Il nostro blog

Il blog di Naturetica è un luogo di raccolta di consigli utili a favorire il raggiungimento di una condizione di benessere, fisico e mentale, attraverso la cura del corpo e degli ambienti che abitiamo.
Un canale di comunicazione che sia

anche spazio di incontro attraverso il quale stabilire rapporti più diretti sia con quanti si servono presso il nostro store, che con gli utenti che vogliono migliorare la propria quotidianità attraverso pratiche di attenzione da dedicare a se stessi.

08/09/2015

Pidocchi: come riconoscerli, prevenirli e combatterli

sharing

Ricomincia la scuola e ritornano gli odiati pidocchi! Incubo di tutte le mamme e i bambini in età scolare, a cui causano vere e proprie crisi di fastidioso prurito.

Ma i pidocchi cosa sono?
Sono dei piccoli insetti parassiti che vivono e proliferano sul cuoio capelluto umano. Dopo aver praticato una minuscola puntura si nutrono del nostro sangue ma non sopravvivono più di 3 giorni lontano dalla nostra testa.
Vivono circa 3 settimane, durante le quali le femmine depongono fino a 300 uova, che si attaccano ai capelli tramite un liquido emesso durante l'ovulazione. Il liquido e la puntura causano il prurito

Si trasmettono facilmente tra i bambini perchè passano molte ore a stretto contatto tra di loro e in particolare nei mesi freddi il contagio è facilitato dal passaggio sui vestiti dei piccoli. 
Non si trasmettono invece agli animali domestici, quindi non serve sottoporre i nostri amici a 4 zampe ad alcun trattamento, nè tantomeno i pidocchi possono essere trasmessi dagli animali all'uomo.

Dato il fastidio che i pidocchi causano una volta insediatisi sull'uomo l'azione più importante è la prevenzione.
Occorre controllare di frequente la testa dei bambini e usare prodotti che creino un ambiente sfavorevole al loro insediamento, ma che siano al tempo stesso naturali e delicati. 
In caso poi di infestazione bisogna asportarli con l'apposito pettinino e prodotti specifici.

Helan ha creato una linea specifica per prevenire e sconfiggere i pidocchi.
"Occhio al Pidocchio" è una gamma di prodotti con formule efficaci e naturali, con un piacevole profumo di Lavanda e Pompelmo che piace sia ai bimbi che agli adulti.
Dimenticatevi gli shampoo e i trattamenti che puzzano e sanno di medicina! Con "Occhio al Pidocchio" i bambini si laveranno di buon grado e accetteranno i trattamenti senza pianti. 

Volete sapere quali sono i principi attivi contenuti in questi prodotti? Eccoli:

  • Semi di Pompelmo (estratto + olio essenziale) e Lavanda (olio essenziale): contengono terpinene-4-olo che è un forte repellente per i pidocchi.
  • Corteccia di Amargo (estratto): evita che le uova si attacchino ai capelli.
  • Olio di Andiroba: utilizzato da secoli dagli indigeni dell'Amazzonia per le sue proprietà insettorepellenti.
  • Olio di Neem: impedisce la maturazione, lo sviluppo e la riproduzione del pidocchio.

Tutti questi principi attivi vegetali rendono l'ambiente ostile ai pidocchi ma sono innocui per i bambini e gli adulti.

La linea Helan è composta da 3 prodotti: uno shampoo doppia azione (prevenzione e rimozione), una lozione spray preventiva e unolio trattamento urto completo di pettinino. 
Vediamoli nel dettaglio:

Shampoo: prevenzione e rimozione. Respinge e allontana pidocchi e lendini (uova). Non contiene sostanze tossiche o insetticidi. Delicato sulla cute dei capelli dei bimbi.
Con semi di Pompelmo, Lavanda e Corteccia di Amargo. Senza SLS e SLES, senza conservanti e coloranti.

Lozione preventiva: ostacola l'insediamento dei pidocchi e delle lendini. Non contiene sostanze tossiche o insetticidi. Estremamente delicato.
Da applicare quotidianamente sul cuoio capelluto e sui capelli asciutti, insistendo dietro le orecchie e sulla nuca.

Olio trattamento urto + pettinino: per la rimozione. Spray no gas. La miscela di oli vegetali e principi attivi sono molto irritanti per le vie respiratorie dei pidocchi e delle lendini e ne ostacolano la riproduzione e lo sviluppo. 
L'olio copre il corpo degli insetti facendoli soffocare. Inoltre rende difficoltoso l'attaccamento delle uova che scivoleranno via insieme ai pidocchi grazie al pettinino. 

Inoltre in caso di infestazione abbiate cura di lavare accuratamente abiti, giochi, pettini, asciugamani, lenzuola ecc. e di esporli all'aria aperta per almeno 48 ore in quanto i pidocchi non sopravvivono oltre in assenza di nutrimento.

 

  • AGGIUNGI UN COMMENTO

Online store

online store